Europei di calcio e cultura: tutti i biglietti di Italia-Belgio per le agenzie

Si avvicina ogni giorno sempre di più l'inizio degli Europei di Francia 2016, la competizione di calcio per nazionali più attesa dell'anno. In questa edizione tante sono le pretendenti al titolo, ma ovviamente la favorita d'obbligo rimane senza dubbio la Germania campione del mondo in carica. Tuttavia le altre nazionali si presentano agguerrite ai nastri di partenza e in particolare il Belgio è annunciata come una delle possibili sorprese del torneo e toccherà subìto all'Italia testarne il valore nel match inaugurale del girone E che si disputerà il prossimo 13 giugno a Décines-Charpieu, un subborgo a pochi chilometri da Lione. Su Oneclicket sono disponibili tutti i biglietti di Italia-Belgio per le agenzie e rivenditori autorizzati.

 

Biglietti di Italia-Belgio per le agenzie: tanti campioni in campo

Dicevamo il Belgio. Squadra giovane, ma che può contare su una serie di talenti che vantano già una discreta esperienza a livello internazionale: vi dicono niente nomi come Hazard, Mertens, Curtois, Witsel, De Bruyne, Nainggolan, Lukaku? E potremmo andare avanti molto ancora. A livello puramente tecnico, insomma, la nazionale belga sembra essere una delle squadre migliori di tutto il torneo e non sarà di certo semplice per la nazionale italiana guidata da Antonio Conte riuscire ad avere la meglio durante l'incontro inaugurale del 13 giugno a Décines-Charpieu.

 

Lione, città di cultura e sport

Come detto Oneclicket ha deciso di mettere a disposizione i biglietti di Italia-Belgio per le agenzie specializzate che poi possono rivenderli al dettaglio ai propri clienti, magari includendo nel pacchetto anche soggiorno e pernottamento presso hotel e alberghi della vicina Lione. Con i suoi 500 mila abitanti Lione è per dimensioni la terza città della Francia e oltre ad essere un importante centro commerciale ed economico rappresenta anche una forte attrattiva per i turisti. Molti sono infatti i luoghi di interesse storico e culturale che offre la città, come ad esempio il teatro antico di Fourvière, il Museo delle Belle Arti, il Museo Africano, l'Anfiteatro delle Tre Gallie e L'Opera. E allora perchè non abbinare sport e cultura?