Biglietti eventi del Carnevale di Venezia per operatori turistici

C'è un evento in Italia che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo e che è motivo di orgoglio per tutto il popolo veneto. Stiamo ovviamente parlando del Carnevale di Venezia, la festa in maschera più famosa al mondo insieme a quella di Rio de Janeiro che si svolge nello stesso periodo ma dall'altra parte della Terra, in piena estate. Le agenzie e gli operatori turistici che abbiano la necessità di reperire i biglietti per gli eventi del Carnevale di Venezia 2017 possono già rivolgersi a Oneclicket per l'acquisto, un comodo ecommerce che in pochi passaggi consente a chi opera nel mondo dello spettacolo e dello sport di acquistare interi pacchetti di ticket da offrire ai clienti.

 

Biglietti eventi del Carnevale di Venezia 2017: una storia che si tramanda nei secoli

Il Carnevale di Venezia non è solamente uno dei più famosi, ma anche uno dei più antichi al mondo. La prima testimonianza scritta ufficiale risale al 1296, quando il Senato della Repubblica decide di emanare un editto pubblico che dichiara festivo il giorno precedente la Quaresima; un giorno da dedicare totalmente al divertimento e allo svago con possibilità per i cittadini veneziani di di travestirsi in maniera insolita ed assumere atteggiamenti goliardici anche un po' sopra le righe. Una tradizione che si è conservata nel corso dei secoli, basti pensare alla maschera veneziana e al classico “scherzo di Carnevale”.

 

Una città in cui si respira arte e cultura: da visitare almeno una volta nella vita

Oneclicket mette tutti i biglietti per gli eventi del Carnevale di Venezia 2017 a disposizione di operatori turistici, agenzie di viaggio e rivenditori retail. In questo modo sarà possibile proporre a famiglie e turisti pacchetti speciali per visitare l'antica città della Laguna in uno dei periodi di suo massimo splendore. Il capoluogo veneto è certamente una di quelle città che almeno una volta devono essere viste e vissute e i turisti stranieri, in particolare quelli provenienti dall'estremo Oriente, ne vanno davvero pazzi!